Era un venerdì di fine novembre, la settimana era stata impegnativa e così abbiamo deciso di cenare in un ristorante vicino casa.

Il ristorante aveva molti piatti stuzzicanti e ci siamo fatti convincere da un baccalà mantecato con polentina che ci ha stupito.

Ecco, la settimana successiva l’abbiamo dovuto assolutamente preparare. Il caso ha voluto che comprando un nuovo numero de “la cucina italiana” abbiamo trovato una bella ricetta che riproponiamo utilizzando lo stoccafisso.

Eccovi la nostra proposta…

medio 60+20 riposo

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di stoccafisso reidratato e pulito (o in alternativa baccalà dissalato e pulito)
  • 200 g di farina di mais bianco
  • 50 g di scalogno
  • 1 filetto di acciuga
  • Caviale
  • Latte
  • Vino bianco secco
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe

 

**********La Ricetta**********

La polenta:

Portare 1 litro di acqua a bollore, salarla leggermente e aggiungere un filo d’olio. Versare la farina di mais e cuocere mescolando per 40-45 minuti. Al termine della cottura versare la polenta in un vassoio e lasciarla raffreddare

Lo stoccafisso:

Far appassire lo scalogno tritato con un filo d’olio e l’acciuga. Tagliare lo stoccafisso a pezzettoni e unire allo scalogno, aggiungere sale e pepe e saltare per 2-3 minuti, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco per 2-3 minuti. Aggiungere mezzo bicchiere di latte e lasciarlo sul fuoco per 4-5 minuti, frullare grossolanamente lo stoccafisso con il fondo della padella nel mixer.

L’impiattamento:

Con una formina tagliare dei tondini di polenta e adagiare sopra la polenta una quenelle di baccala e un cucchiaino di caviale

Written by polentaepesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *